Zucchero: quanto è davvero pericoloso per mio figlio?

Zucchero: lo sanno tutti, la maggior parte lo adora. Soprattutto quando si tratta di alimentazione dei bambini, è un argomento ben noto, perché almeno ai bambini non piacciono i dolci.

Come genitore, ti poni naturalmente ogni tipo di domanda. Quanto zucchero al giorno è accettabile? Posso gestire anche una dieta completamente senza zucchero? E lo zucchero è uguale allo zucchero?

Nel post di oggi sul blog vorremmo chiarire quanto zucchero è effettivamente appropriato per tuo figlio e a cosa dovresti prestare attenzione.

I dolci non contribuiscono molto all'apporto di nutrienti del nostro corpo e danneggiano anche i nostri denti se consumati troppo.

In qualche modo i dolci fanno semplicemente parte di una dieta equilibrata. Non in primo luogo, ma comunque. Potresti essere lì. Come per tutto il resto, anche qui è importante la misura giusta.

Apfel und Donut

Si dice che un massimo del dieci percento del nostro apporto energetico giornaliero dovrebbe provenire da dolci e snack. Ok, non sembra molto tangibile. L'Ordine dei Pediatri, pertanto, raccomanda, in forma semplificata, che non vi siano non più di 25 grammi di zucchero per bambini al giorno. Si consiglia anche ai neonati e ai bambini di età inferiore ai due anni di evitare completamente cibi e bevande con aggiunta di zucchero.

Secondo il nutrizionista Dr. Elke Arms, ad esempio, propone la piramide alimentare come possibile punto di riferimento quando si fa uno spuntino. Qui a ciascun gruppo di alimenti viene assegnato un valore specifico.

Ciò significa, ad esempio, che cose come bevande ipocaloriche o gratuite, frutta, verdura e prodotti a base di cereali sono primo posto in il piano nutrizionale dovrebbe. Le bevande analcoliche e gli snack vengono per ultimi, e va bene perché i divieti portano solo a voglie, afferma il dott. Braccia.

Quanto può fare uno spuntino a tuo figlio senza esitazione dipende in realtà dalla sua età e dal suo fabbisogno energetico. Per i bambini dai sette ai dieci anni, ad esempio, sarebbero 180 kcal di dolci al giorno.

  • dai 4 ai 6 anni: 150 kcal
  • 7-10 anni: 180 kcal
  • 11-12 anni: 220 kcal
  • 13-14 anni: 220 kcal per le ragazze, 270 kcal per i ragazzi

Cancella regole

Per avere e mantenere una sana visione d'insieme del comportamento degli spuntini di tuo figlio nella vita di tutti i giorni, abbiamo pensato ad alcune regole che sicuramente ti aiuteranno.

  • Prendi una specie di "scatola per snack" per la tua casa. In questo si mantiene la razione settimanale consentita di dolci. Ora tutto ciò che devi fare è decidere se tuo figlio può prendere qualcosa una volta al giorno o lasciare che sia lui a decidere da solo quando e quanto ci mangia sopra. Quindi hai subito un effetto di apprendimento, perché la folla deve dividersi.
  • Niente dolci prima di pranzo
  • Niente di dolce davanti alla TV
  • Raramente lasciarli bere succhi di frutta
  • Non usare i dolci come ricompensa, altrimenti otterranno un “valore emotivo”
  • Se nell'argomento coinvolgete anche nonni e conoscenti, tutti sono sulla stessa pagina e potete supportarvi a vicenda

Se tuo figlio ha ancora appetito per i dolci, è meglio offrirgli della frutta dolce come l'anguria o l'uva. Questo dovrebbe aiutare. La frutta allo yogurt è particolarmente indicata come dessert dopo pranzo. In alternativa, puoi anche offrire pane alla marmellata o al miele.

Cosa può succedere?

Se non presti attenzione ad un apporto di zucchero controllato, possono verificarsi conseguenze per la salute come obesità, diabete e carie.A lungo termine, c'è anche il rischio di malattie cardiovascolari come l'ipertensione o un infarto. Possono verificarsi anche malattie reumatiche come la gotta.

Müsli

Vedi, ci sono molti pericoli in agguato, quindi è tanto più importante prestare attenzione a ciò che tuo figlio riceve nella scatola del pranzo a scuola o all'asilo. Nel prossimo paragrafo veniamo ai prodotti che potresti aver pensato fossero sicuri e persino sani.

Le trappole della vita quotidiana

Secondo la Società tedesca per la nutrizione (DGE), la maggior parte dello zucchero viene ingerita attraverso i dolci classici (36%). Seguono bevande dolci come succhi di frutta, nettare (26%) e limonate (12%). Quindi, se vuoi davvero un succo, diluiscilo con acqua. Le bevande sono così pericolose perché non provocano un senso di sazietà e creano così rapidamente un rischio di obesità.

Pensi che ci sia solo dolce nel dolce? Non corretto! Molti cibi salati contengono anche zucchero, che viene spesso aggiunto durante la lavorazione industriale.

Sapevi, ad esempio, che il ketchup può contenere fino al 20% di zucchero? O nascondere circa 15 grammi di zucchero in una pizza al tonno? Triste ma purtroppo vero.

Ingredienti

È meglio abituarsi a controllare sempre gli ingredienti. Soprattutto con articoli pubblicizzati appositamente per i bambini, che si tratti di muesli, quark per bambini o tè per bambini. Questi prodotti spesso contengono più zucchero di quelli simili.

Gli alimenti commercializzati come particolarmente salutari sono generalmente molto zuccherini. Circa il 73% dei mueslis & co. acquistati supera la raccomandazione giornaliera dell'OMS di 15 grammi di zucchero per 100 grammi.

Per i cereali destinati specificamente ai bambini, un enorme 99 percentuale di prodotti che supera rientrano in questa linea guida. Queste informazioni provengono da uno studio del rappresentantedella Society for Consumer Research (GfK). Per fare ciò, i ricercatori hanno esaminato il comportamento di acquisto di 30.000 famiglie in Germania e il contenuto di zucchero di oltre 1.400 prodotti.

Tuttavia, abbiamo una buona notizia: se fai raramente uno spuntino, presto sarai in grado di far fronte a meno zuccheri.

A cosa dovresti prestare attenzione quando fai acquisti

Come già accennato nel paragrafo precedente, ha senso controllare gli ingredienti appena si va a fare la spesa. Sfortunatamente, ci sono molti termini diversi per lo zucchero e a prima vista non è ovvio cosa sia zucchero e cosa no.

Anche se un prodotto è commercializzato come “senza zucchero”, potrebbe comunque contenerne alcuni. L'elenco degli ingredienti deve esplicitamente contenere la parola “zucchero” solo per lo zucchero da tavola (saccarosio).

Altri tipi di zucchero possono essere chiamati, ad esempio:

destrosio

Fruttosio (zucchero della frutta)

glucosio (destrosio)

Lattosio (zucchero del latte)

Maltodestrine

Maltosio (zucchero di malto)


Troverai diversi tipi di zucchero anche in prodotti come sciroppo (sciroppo di glucosio, sciroppo di zucchero invertito, sciroppo d'acero), estratto di malto, latte intero in polvere, siero di latte dolce in polvere, latte scremato in polvere e sciroppi (sciroppo d'agave ).

Fruchtgummi

Ci auguriamo di essere stati in grado di aiutarti nella spesa e nella scelta dei pasti per il pranzo al sacco del tuo bambino. Ti consigliamo anche un cestino per il pranzo in acciaio inossidabile. In caso di ulteriori domande, contattaci utilizzando il modulo di contatto.

.