Nutrizione di base: cosa dovresti sapere

La regolazione acido-base è una delle regole fondamentali del corpo umano. Una dieta sana e uno stile di vita attivo costituiscono la base per questo. Purtroppo, il cambiamento degli stili di vita, lo stress, la mancanza di esercizio fisico e le abitudini alimentari poco sane, che stanno diventando sempre più comuni in questi giorni, favoriscono un ambiente corporeo squilibrato. Anche i prodotti alimentari, detergenti e detergenti, nonché i prodotti per la cura del corpo possono disturbare il delicato equilibrio di acidi e basi nel nostro corpo. Il risultato può essere acidosi. Si manifesta in vari sintomi e persino malattie, su cui non si possono fare affermazioni generali, ma è chiaro che travolge massicciamente il nostro corpo. Una dieta alcalina può aiutare a riequilibrare il nostro equilibrio acido-base perché favorisce la disacidificazione dell'intestino tenue, della linfa e del tessuto connettivo - organi che dipendono da un valore di pH alcalino. Aiuta anche a regolare la produzione di acido gastrico. Di seguito scoprirai tutto ciò che devi sapere sulla dieta alcalina e come Preparazione pasti può aiutarti a implementarla a lungo termine.

Perché così tante persone mangiano cibi alcalini?

Una delle regole fondamentali del corpo umano si basa sull'interazione tra acidi e basi. Questa cosiddetta regolazione acido-base assicura, tra le altre cose, che la tua digestione funzioni bene. L'acido è sano e importante in una certa misura, ad esempio nello stomaco, il cui ambiente acido è necessario per digerire il cibo. Il corpo umano produce ogni giorno acidi sani come l'acido lattico o l'acido carbonico. Tuttavia, ottieni la maggior parte degli acidi attraverso la tua dieta. Dolci, proteine ​​animali e bevande analcoliche contengono molto acido, tra cui acido acetico, acido solforico e acido fosfato. Ci sono anche acidi di altre fonti, ad esempio in situazioni di stress, a cui alcune persone reagiscono con un'eccessiva produzione di acido cloridrico. Questo va bene con moderazione, ma diventa critico quando l'organismo sta lottando con un eccesso di acidi. Quindi, prima o poi, gli organi saranno colpiti - il risultato possono essere malattie come la gotta, l'indurimento delle arterie o i reumatismi. Come spesso accade, la prevenzione è meglio dell'assistenza post-vendita. Ma anche se il tuo corpo è già acido, puoi sostenere il tuo corpo nella produzione di basi come parte di una dieta alcalina.

Quali alimenti sono generalmente considerati alcalini?
Gli alimenti giusti sono alla base di qualsiasi piano nutrizionale di base. Gli alimenti considerati fortemente alcalini e quindi benefici sono principalmente frutta, insalata e verdura. Vanno bene frutta fresca come mele, pere, fichi, uva, frutti di bosco, ciliegie, datteri, banane, pesche e albicocche. Le insalate adatte sono principalmente quelle con sostanze amare - tra cui rucola, radicchio, cicoria e scarola. Le verdure utili includono carote, sedano, pastinaca, finocchio, pomodori, ravanelli, spinaci, cavolo rapa, cavolo nero, verza, melanzane, zucca, zucchine, ravanelli, carciofi, cavolo rosso, rafano e radice di prezzemolo. Anche patate, erbe e spezie come aneto, zenzero, alloro, timo, basilico, prezzemolo, erba cipollina o crescione e legumi si adattano bene a una dieta alcalina. Puoi integrare i tuoi pasti alcalini, ad esempio, con prodotti a base di soia o noci come mandorle, castagne o nocciole. Quando cucini, assicurati di utilizzare oli vegetali di alta qualità come l'olio d'oliva o l'olio di noci.

Ecco una panoramica di tutti gli altri alimenti adatti a una dieta alcalina:

  • Agrumi, anguria, mirtilli
  • Lattuga di mais, lattuga, lattuga iceberg
  • Cetrioli, broccoli, peperoni, funghi, asparagi, piselli
  • Kefir, latticello, siero di latte, tofu, yogurt bianco, crema di formaggio
  • olio di colza, aceto di mele, olio di girasole
  • Cacao, vino, tè verde

Come può essere implementata una dieta alcalina nella vita di tutti i giorni?

Ora che abbiamo esaminato quali alimenti sono adatti per una dieta alcalina, potresti chiederti come fai a dovrebbe essere in grado di mangiare cibi alcalini nella tua frenetica vita quotidiana.Un programma di dieta alcalina settimanale con adeguate ricette dietetiche alcaline può aiutarti con l'attuazione, ad esempio. Ti mostra un esempio di come puoi implementare una dieta alcalina nella vita di tutti i giorni senza problemi. È inoltre possibile trovare informazioni dettagliate adeguate in una tabella nutrizionale alcalina adatta. In questo contesto, viene fatta una distinzione tra tabelle PRAL, tabelle olistiche e tabelle dei valori di pH. Il tavolo PRAL è stato sviluppato dai chimici Thomas Remer e Friedrich Manz. PRAL sta per Potenziale carico acido renale. La tabella indica il potenziale carico acido sui reni di un alimento specifico. Sfortunatamente, è limitato troppo agli acidi che vengono escreti attraverso i reni e meno agli acidi organici, che hanno anche un impatto sull'equilibrio acido-base. È quindi piuttosto inadatto per la vita quotidiana di una dieta alcalina. La situazione è simile con le tabelle dei valori del pH, che classificano gli alimenti in base alla loro acidità. Il problema anche qui è che tendono ad essere unilaterali. Le tabelle olistiche utilizzano i due tipi precedenti di tabelle come base, ma incorporano anche altre informazioni su acidi e basi. Viene fatta una distinzione tra immagini acide buone e cattive. Oltre alla loro acidità, la buona acidità fornisce all'organismo anche importanti vitamine e oligoelementi essenziali. D'altra parte, dovresti consumare il meno possibile i cattivi acidificanti, tra cui carne, latticini, alcol, prodotti a base di farina bianca e caffeina, perché mettono a dura prova il tuo metabolismo. Inoltre, puoi assumere la cosiddetta polvere di base a base di lattosio, composti di sali minerali e saccarosio, che possono anche aiutare a bilanciare l'acido in eccesso nel tuo corpo. Gli esperti di dieta alcalina raccomandano di concentrarsi su pasti puramente alcalini una volta alla settimana. In questi giorni puoi anche bere un litro di brodo alcalino a base di carote, sedano o patate.

Quali consigli specifici possono essere utili nella pratica?

Vorresti provare tu stesso la dieta alcalina? Per aiutarti a mettere in pratica senza problemi il rapporto tra alimenti alcalini e acidificanti dell'80-20 percento, vorremmo darti alcuni suggerimenti concreti. Primo: le erbe aromatiche non sono salutari, inoltre ravvivano ogni pasto. Quindi non esitate a provare qualcosa di nuovo, ad esempio l'aneto nel purè di patate, il coriandolo nella zuppa di patate allo zenzero in stile asiatico o la menta piperita nell'insalata. Lo stesso vale per il burro di noci, ottimo per addensare le salse e ha una consistenza meravigliosamente cremosa. Assicurati solo che la purea che scegli non contenga zuccheri aggiunti. Soprattutto all'inizio, se non hai molta esperienza con la dieta alcalina, non puoi proprio sbagliare con le zuppe a base di patate, zucca o zucca.E, soprattutto: affinché la dieta alcalina non ti travolga nella vita di tutti i giorni, dovresti considerare di pre-cucinare i tuoi pasti
La preparazione dei pasti a basso contenuto di carboidrati ti aiuta a rispettare le tue risoluzioni dietetiche, impedendoti di ricorrere a cibi malsani a causa dello stress o della mancanza di tempo. Inoltre, puoi porzionare perfettamente i tuoi pasti alcalini e allo stesso tempo beneficiare di una dieta sana, grazie alla quale ti senti più in forma, più vigile e più efficiente. Le nostre scatole per il pranzo in acciaio inossidabile ti aiutano a confezionare i pasti che prepari a casa in modo che rimangano freschi e abbiano un aspetto appetitoso fino a quando non li mangi. Rispetto ai contenitori per il pranzo in plastica, i nostri contenitori per il pranzo in acciaio inossidabile sono privi di odori sgradevoli e inquinanti pericolosi come il BPA. Invece, noi di Sattvii ci affidiamo consapevolmente a guarnizioni inodori e prive di vapore fatte di petrolio e silicone privo di plastica, una plastica che, a differenza della plastica, non è tossica e degradabile. Tutti i nostri portapranzo in acciaio inossidabile sono lavabili in lavastoviglie. Anche il forno e il congelatore non possono danneggiarli. Con Sattvii, vogliamo metterti in condizione di mangiare fresco, sano e privo di sostanze chimiche come parte di una dieta alcalina mentre sei in movimento.
Provalo tu stesso e prova la differenza!
.